Casa su Misura – Salone delle Tendenze

Casa su Misura

Salone delle Tendenze dell’abitare

In questi giorni Casa su Misura – Salone delle Tendenze dell’abitare vivrà l’edizione zero. Un nuovo progetto della Fiera a Padova rivolto soprattutto al pubblico del Nordest, con cui nei due principali padiglioni fieristici (7 e 8) si mettono in primo piano concetti e focus innovativi: non mera esposizione di arredamenti e soluzioni per ristrutturare, ma nuova concezione dell’abitare che dà spazio alla personalità, punta sul tailor- made e si proietta verso il futuro attraverso il design e le soluzioni che sanno rendere versatili i differenti ambienti, con particolare riferimento agli spazi conviviali e multifunzionali, a terrazze e giardini, agli ambienti in cui fare smart working.

L’epoca dell’esposizione standardizzata di prodotti “uguali per tutte le stagioni” è finita e fa posto alla customizzazione, al tailor- made, al fatto “a regola d’arte” per le esigenze di ogni singolo abitante della casa. Il Salone dimostra che è possibile progettare spazi diversi per seguire necessità e indicazioni molto personali e in linea con le nuove tendenze e la sensibilità verso l’ambiente, impiegando materiali eco compatibili e soluzioni altamente performanti per il risparmio energetico.

In quest’ottica il termine “standard” è impiegato solo in riferimento ai più elevati termini di qualità e funzionalità e a nuovissimi materiali e sistemi; l’artigianalità infatti è alla base delle proposte di un moderno “fatto a mano” e tailor- made e fa respirare un’aria rassicurante che credevamo per sempre superata nell’era dei robot e dell’Intelligenza Artificiale. La casa quindi diventa sostenibile grazie all’impiego di nuovi materiali riciclabili e sani e alle tecnologie innovative impiegate per produrli.

I giorni di manifestazione riservati al pubblico saranno sei (week end del 17 e 18 e poi dal 22 al 25 febbraio),

durante i quali 132 tra produttori e rivenditori di marchi italiani e internazionali illustreranno soluzioni per arredare gli spazi interni ed esterni di diverse tipologie abitative e per ristrutturare secondo le ultimissime tendenze e i più innovativi sistemi di risparmio energetico. Puntando molto su nuove concezioni abitative, Casa su Misura attrarrà anche designer, architetti e quanti gravitano nel mercato dell’arredamento e delle costruzioni.

Prima di prendere casa, di arredare o rinnovare mobili e complementi, prima di ristrutturare o di inserire soluzioni energetiche più performanti, Casa su Misura invita a verificare le novità là dove domanda e offerta specializzata si incontrano in tre spazi così concepiti: ABITARE, ovvero arredamenti (di design, moderno e contemporaneo), camere e camerette, cucine, soggiorni, illuminazione, imbottiti, complementi, tende e tessuti, oggettistica per la casa; OUTDOOR, con arredi e complementi da giardino e terrazzi, illuminazioni, pavimentazioni esterne, piscine e vasche idromassaggio, serre bioclimatiche, progettazione del verde, barbecue; (RI)COSTRUIRE, con materiali e progettazioni in grado di rinnovare la casa in ogni suo ambiente, secondo i concetti di bioedilizia, sistemi che potenziano il risparmio

energetico, differenti formule stilistiche. Il motivo è dato dalle tante idee in campo proposte da marchi nazionali e internazionali di primo piano, a cui si uniscono le soluzioni tecnologiche dei maestri delle ristrutturazioni e dell’impiantistica e un’area in cui Confartigianato Imprese Padova presenterà una casa sostenibile in legno di 64 mq unitamente alle proposte di 17 professionisti dei settori impianti, divani, energie alternative, piante, sistemi di riposo. Consulenze gratuite su soluzioni d’arredo, disposizione e reinterpretazione degli spazi di casa, idee di design d’interni, saranno fornite poi da studenti della scuola Made in Italy Academy di Treviso, coadiuvati dagli insegnanti professionisti del settore.

Ai visitatori è data la possibilità di fissare appuntamenti con i singoli espositori ricorrendo all’apposito calendario presente sul sito www.casasumisura.com che ospita informazioni su espositori, prodotti, iniziative, orari e biglietti.

Casa su Misura ha il patrocinio di Regione Veneto, Provincia e Comune di Padova, Camera di Commercio di Padova, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Padova, Ordine degli Ingegneri di Padova.

Orari: sabato e domenica dalle 10 alle 21, giovedì e venerdì dalle 15 alle 21. Ingressi dai padiglioni 7 e 8.

Biglietti: in cassa 8 euro (ridotto 5), gratis fino ai 12 anni e per diversamente abili (invalidità oltre l’80%) e accompagnatore. Registrandosi online si ottiene il coupon per l’ingresso a 5 euro. Ampio parcheggio attiguo al padiglione 8. Sul sito è possibile visualizzare il catalogo espositivo.

INFO PER l’ACCESSO DEI GIORNALISTI. I giornalisti possono entrare in auto senza esibire il tesserino da porta L/M e parcheggiare nei parcheggi sotterranei. Accredito e ritiro biglietto e cartella stampa alla cassa del padiglione 7 o dell’8.

Le troupe televisive possono entrare in auto, anche dalla Porta Principale di via Tommaseo e parcheggiare vicino ai padiglioni 7 e 8.

Nel Villaggio di Confartigianato, la casa sostenibile

Un Villaggio di Confartigianato al padiglione 7, propone 17 eccellenze padovane dei settori edilizia, termoidraulica, legno arredo, verde. A rendere più evidente il senso dell’esposizione è la casa in legno protagonista con i suoi 64 metri quadri, i cui interni sono allestiti da 6 delle imprese artigiane partecipanti. Accanto all’esposizione, all’interno del villaggio, sarà allestita un’area convegnistica, in cui saranno programmati diversi seminari tecnici.

“Per Confartigianato Imprese Padova, tra i fondatori della rassegna, è una grande soddisfazione essere presente a questa importante manifestazione – spiega il presidente Gianluca Dall’Aglio. Crediamo molto nelle fiere e nel loro futuro, perché riteniamo che gli imprenditori del territorio abbiano bisogno di spazi espositivi. A Casa su misura il nostro intento è far toccare con mano ai visitatori la straordinaria qualità dei nostri prodotti e delle nostre lavorazioni.

Al centro della nostra proposta abbiamo voluto una casa sostenibile perché realizzata interamente in legno. Inoltre, nella logica della sostenibilità e del riuso, sarà dato spazio a un restauratore di mobili antichi che proporrà laboratori dedicati alle scuole superiori e ai visitatori che volessero cimentarsi in quest’arte. Saranno poi offerte diverse interessanti opportunità di aggiornamento e informazione per cittadini, studenti e addetti ai lavori”. Nel Villaggio di Confartigianato uno stand sarà dedicato a Laboratorio del legno con il maestro restauratore Valter Poletto, esperto di mobili antichi, a disposizione di visitatori e studenti per laboratori didattici.

Made in Italy Academy effettua consulenze gratuite ai visitatori

La scuola Made in Italy Academy di Treviso sarà presente a Casa su Misura (stand con tre postazioni al padiglione 8) con una ventina tra studenti e diplomati della scuola che, coadiuvati dagli insegnanti, forniranno gratuitamente ai visitatori suggerimenti per soluzioni d’arredo, disposizione e reinterpretazione degli spazi di casa, idee per design d’interni. Gli interessati sono invitati a presentarsi muniti di planimetria, in modo da rendere il più operativo possibile l’incontro con gli esperti che metteranno a disposizione la loro creatività, per arredamenti ex novo ma anche per ristrutturazioni.  

Made in Italy Academy nasce a Treviso nel 2007 come ente di formazione specializzato nella moda e nel design, per ricordare l’iniziativa di tre giovani apprendisti di sartoria (Sante Callegari, Arturo Borsato e Bruno Comunello) che al termine della grande guerra unirono le loro esperienze fondando nel 1937 la scuola Istituti Callegari e poi Sante Callegari (nonno dell’attuale presidente Simone Callegari) brevettò dei sistemi moda per agevolare la creazione in casa di capi d’abbigliamento e creò il marchio Made in Italy Academy. Negli anni Sessanta l’attività della scuola si è ampliata al settore arredamento d’interni e prevede anche la realizzazione di corsi in diverse città italiane.

Novità in mostra, segnalate dagli espositori

Il forno ascolta, cuoce, lava, aspira e si aggiorna 

Novità dell’industria tedesca Bora, il un forno tradizionale e a vapore con cappa integrata per purificare l’aria ed effettuare il lavaggio integrato, è tecnologico: è possibile lasciargli messaggi audio ed è dotato di ampio display touch ad alta risoluzione con le immagini del tipo di pietanza che sta ospitando. Tra le altre peculiarità c’è il filtro a carboni attivi che assorbe gli odori, mentre al termine della cottura si possono attivare i getti d’acqua trasformando il forno in mini lavastoviglie. Ultima caratteristica: il software aggiornabile dall’utente. (K studio, Vigodarzere – PD)

Mobile cucina e libreria in P.E.T. riciclabile

Il mobile da cucina proposto è in P.E.T. (struttura in plastica riciclabile) color sabbia e struttura in antracite nobilitato; il top è in HPL effetto pietra Piasentina, con un dettaglio in vetro illuminato. Il soggiorno è composto da una libreria molto contenitiva in P.E.T. color juta, abbinata a un importante divano in pelle primo fiore. Il tavolo è in vetro con basamento in listellare fatto a mano da artigiani, accompagnato da sedie con seduta stile Missoni. Come complementi, una boiserie e un quadro importante da 250 x 120 cm. Essendo uno studio di progettazione l’azienda realizza pezzi unici senza limiti nell’ideazione e personalizzazione. (GM Cucine srl, Moriago della battaglia- TV e Casa Evolution Interior Design, Lughignano – TV)

Complementi personalizzati, salotti e cucine

Novità di prodotto e di materiali per tavoli, librerie e credenze della ditta Riflessi, azienda abruzzese produttrice di complementi d’arredo tra i più rinomati in Italia. Presenta mobili eleganti e dal disegno minimalista Made in Italy realizzati con materiali pregiati trattati con tecniche innovative e impreziositi da personalizzazioni artigianali a km0. 

Nuovi prodotti e tessuti innovativi nei colori moda sono proposti nei salotti Calia, azienda materana specializzata nell’imbottito di qualità. Veneta Cucine presenta ambientazioni di cucina/living per openspace aggregati e progetti per ogni esigenza. L’azienda presente in regione con 5 stabilimenti, in Fiera propone il suo spazio aumentato con soluzioni eco sostenibili in cui la cucina dialoga con gli altri ambienti. (Bergamin Arredamenti).

Serramenti complanari, porte rototraslanti e boiserie di design

Diverse le novità per serramenti di altissima qualità a Casa su Misura, tra i quali: una finestra ad alta efficienza, complanare alla parete e con ferramenta “a scomparsa”; una porta rototraslante di ultima generazione (l’anta ruota su se stessa) e un elegante design per la parete Boiserie in cristallo serigrafato Onice in cui è inserita una porta perfettamente complanare. (Roncato srl, Noale – VE)

Test drive con due Tesla per il pubblico

Tesla Motors, leader mondiale nella produzione di veicoli elettrici di alta gamma, a Casa su Misura offrirà un test drive gratuito a chi lo richiederà. Nello stand di Bioenergia Srl personale Tesla fornirà informazioni sui sistemi di risparmio energetico con accumulo Tesla Powerwall e sui vantaggi nel ricaricare l’auto a casa usando energia solare gratuita. Si vedranno quindi da vicino le ultime innovazioni tecnologiche e tre: un modello nello stand, e nell’area esterna del Pad. 7 due auto per le prove. (Bioenergia srl, Padova)

Pergola bioclimatica di lusso

Ai clienti più esigenti e per i progettisti che inseguono la totale libertà progettuale e di integrazione con l’edificio, l’azienda belga Renson presenta una pergola bioclimatica di gran lusso, proposta in configurazioni pressoché infinite: da semplice elegante tettoia, si arriva a una vera e propria porzione di edificio. (Horti Outdoor srl, Campodarsego PD)

Cucina antigelo in cemento (da esterno o interno)

Dalla Elmar Cucine srl di Roncade (TV) arriva la cucina da interno/esterno Libera fatta per la prima volta il cemento colorato. Il modello è pensato come un’architettura in acciaio e cemento, Cementoskin®, scelto come nuovo materiale di alte prestazioni e completamente ecosostenibile, prevede un ciclo produttivo a base di acqua e privo di emissioni: è lavabile, resistente allo sporco, alle macchie, al gelo/disgelo.‎ La cucina presente a Casa su Misura è stata anticipata nel programma “L’orto di Carlotta” su Foodnetwork canale 33 e nell’allestimento della casa dell’attore Paolo Stella. (K studio, Vigodarzere – PD)

Gruppi termici Lamborghini e pannelli solari a doppia faccia

Dire addio al gas per riscaldamento e acqua sanitaria grazie a fotovoltaico, pompe di calore, pannelli solari. L’azienda padovana TF Energy propone il gruppo Lamborghini, presente con un proprio tecnico che illustra le caratteristiche di accumulatori, pompe di calore, gruppi termici, condizionatori, caldaie murali e sistemi ibridi in mostra. TF Energy espone anche pannelli solari bifacciali (capaci del 25% di energia in più) e sistemi di lavaggio pannelli. Ogni giorno effettuerà 2 ore di vendita a prezzi di stock. (TF Energy, Este – PD)

Pavimento in cemento pigmentato con colori naturali

Un’azienda olandese dotata di diverse certificazioni ambientali e una delle poche del settore cementizio ad avere il certificato CSC, propone una pavimentazione da giardino o terrazzo con lastre di cemento pigmentato in colori naturali. Il prodotto è riciclabile al 100% e proviene da materiale riciclato. (Horti Outdoor srl, Campodarsego PD)

Il garage diventa un ambiente di design

Il garage è spesso un locale poco curato, illuminato dal neon con impianti a vista e mensole dove mettere quel che avanza. Lo studio di Interior Design Adriani & Rossi di Thiene ha pensato di rivitalizzarlo trasformandolo in una bella e confortevole stanza allo stesso livello delle altre di casa. Certo continuerà a ospitare l’auto, le due ruote e altri accessori, ma il contesto sarà curato nell’estetica. Lo si vede in Fiera nell’allestimento che propone materiali innovativi, riciclati e di alto livello (per estetica e performance), a corredo della proiezione su un telo di 16 x 5 metri, di possibili arredamenti per ambienti tecnici o hobbystici, capaci di accrescere il valore dell’immobile. A dare importanza all’ambiente saranno un’auto e una moto d’epoca dell’A.S.I. – Automobilclub Storico Italiano che collabora in questo progetto Garage Design. (AD Dal Pozzo, Grisignano -VI)

Casetta da giardino con porta a specchio

Sono due i prototipi montati della nuova casetta da giardino ideata e predisposta da Michele Piron, ed è la prima ad essere proposta a misura fissa (180 x 250, alta 220 cm). Niente a che vedere con le classiche casette per attrezzi, biciclette o area relax: questa è un parallelepipedo di 5 mq (rientra nelle normative locali che escludono autorizzazioni) in legno il pavimento e interni, con esterni in lamiera d’alluminio (bianca o antracite o grigia), luci a led e grande porta scorrevole a specchio. I materiali non necessitano manutenzioni e il montaggio richiede un massimo di 4 ore (proposta con 30% di sconto e corredata di video). (Wood Architecture, Bastia di Rovolon – PD).

De Padova e gli arredi sostenibili firmati Paul Smith

Nell’ambito della partnership con Boffi / De Padova, K studio presenta le più alte proposte di soluzioni integrate di Interior design, nella sinergia dei sistemi architettonici Boffi ed ADL, degli arredi De Padova, MA/U Studio e Time & Style ēdition. La proposta del marchio internazionale De Padova, è quella di arredamento contemporaneo di estetica e funzionalità senza tempo. La nuova linea Everyday Life firmata da Paul Smith (lo stilista inglese che ha vestito Tony Brair) è caratterizzata da un design sostenibile ed essenziale e si manifesta in divani, tavolini, panche, pouf, tessuti e complementi. (K studio, Vigodarzere – PD)

I pezzi forti della pluripremiata designer Paola Lenti

Alla designer Paola Lenti, particolarmente amante del colore,è dedicatoun allestimento che ricorda le sue collezioni premiate a livello internazionale: dallo Stylepark Selected Award tedesco vinto nel 2023 col tappeto Tricot al Good Design Award 2023 – il premio più antico e prestigioso al mondo assegnatole a Chicago per le sedute (fisse e girevoli) e per un filato di ultima generazione con sfumature iridescenti, fino al German Design Award Gold 2024 con Altopiano, tavolo modulare multicolor. (K studio, Vigodarzere – PD)

Specchio Dorian

Si chiama Dorian per ricordare il romanzo di Oscar Wilde, ed è un imponente specchio rotondo dalla cornice a corolla in vetro curvo argentato, che ben si accosta al tavolo Eliseo con zampe a intreccio dalle finiture spazzolate in titanio o bronzo. (Tonin Casa, San Pietro in Gù – PD)

Arredi da giardino certificati e monitorati

Dalla bresciana Fast SpA arrivano arredi da giardino realizzati con pressofusione dell’alluminio, rifilatura e finitura a mano da parte di operatori specializzati. L’azienda è una delle poche che usa il metodo internazionale LCA per monitorare l’impatto ambientale di molti dei prodotti durante il loro ciclo di vita; fornisce poi ai clienti la Dichiarazione EPD che dà informazioni trasparenti e comparabili con altri fornitori in tutto il mondo. Prodotti totalmente made in Italy dal design di architetti e designer di fama internazionale. (Horti Outdoor srl, Campodarsego PD)

Le opere di Silvia Canton 

Artista di Castelfranco (TV) presenta alcune sue opere della ricerca a cui si dedica da anni nel recupero di materiali naturali con particolare attenzione al tema clima- ambiente-sostenibilità. Nei suoi ultimi lavori punta molto sulla crisi climatica, partendo da due gravi fenomeni metereologici che hanno sconvolto il Nordest: la tempesta Vaia del 2018 e Acqua granda, la marea che ha devastato Venezia e il litorale veneto nel 2019. Per realizzare il progetto, Silvia Canton ha raccolto cortecce, rami e piccoli tronchi degli alberi schiantati nel 2018: li ha ripuliti e resinati consolidandoli nella speranza che possano lasciare una testimonianza alle generazioni future perché guardino alla natura con più rispetto di chi le ha precedute. (K studio, Vigodarzere – PD)

Materiali innovativi e green per arredare

Il P.E.T. (polietilene tereftalato) è la nuova frontiera dell’arredamento. La resina termoplastica impiegata per la sua stabilità nella produzione di bottiglie, imballaggi, fibre tessili, tubi, strumenti a percussione, ora è usata anche nei mobili. Oltre a non disperdere sostanze nocive nell’ambiente, è un materiale perfettamente riciclabile e igienico, altamente resistente a graffi, macchie, luce, calore e presenta una superficie brillante. Il suo costo è di poco superiore a quello del laminato.

Una fiera B2C con promozione digitale continua

Ai visitatori è data la possibilità di programmare gli appuntamenti con i singoli espositori, creando veri e propri incontri B2C tra produttore e consumatore finale. Una volta selezionato sul sito casasumisura.com il settore e l’azienda aderente all’iniziativa, il visitatore sceglie giorno e ora della consulenza e prenota l’appuntamento. Inoltre Casa su Misura offre ai propri espositori la promozione digitale dei loro prodotti: una vetrina per ogni azienda, prima, durante e dopo la manifestazione.

Convegni e incontri

17 febbraio,

sabato ore 10.30 al padiglione 7 Villaggio di Confartigianato, convegno nazionale “Mastro formatore artigiano, valorizzare le competenze dell’imprenditore edile. Chi e come si diventa Mastro formatore in edilizia?”.  Stefano Crestini, presidente di ANAEPA Confartigianato, parla della nuova figura introdotta nel contratto nazionale di lavoro dell’edilizia artigianato.

17 febbraio, sabato, ore 16 al padiglione 8 – sala conferenze. L’ingegner Nadia Pozzato consulente tecnico della MC, risponderà a domande del pubblico su norme sulle canne fumarie, generatori a legna o pellet e sanzioni; incentivi per sostituire vecchi impianti; tecnica di accensione fuoco, tipi di legna da ardere, corretto utilizzo di stufe e caminetti; manutenzione della canna fumaria (promosso da Eco system).

17 febbraio, sabato, ore 17 al padiglione 8, stand 46: “Green: tutto questo non è verde. Bioarchitettura e immobiliare tra moda, realtà e salute. Il caso della dimora responsabile”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

18 febbraio,

domenica, ore 11 al padiglione 8, stand 46: “Possiamo ancora comprare casa? Mutui: miti da sfatare, presente e futuro”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

18 febbraio, domenica, ore 16 al padiglione 8 – sala conferenze. L’ingegner Nadia Pozzato consulente tecnico della MC, risponderà a domande del pubblico su norme sulle canne fumarie, generatori a legna o pellet e sanzioni; incentivi per sostituire vecchi impianti; tecnica di accensione fuoco, tipi di legna da ardere, corretto utilizzo di stufe e caminetti;

manutenzione della canna fumaria (promosso da Eco system).

18 febbraio, domenica, ore 17 al padiglione 8, stand 46: “Immobiliare: sinergie di una filiera. Tra capitali, capitale umano, fiducia e professionalità”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

22 febbraio,

giovedì dalle ore 15 alle ore 21 al padiglione 8 nello stand K studio, Showcooking “product experience” per provare il nuovo forno flessibile Bora X BO e imparare a usare le diverse funzioni (con degustazioni).

22 febbraio, giovedì ore 17 al padiglione 7 Villaggio di Confartigianato, seminario “Oltre il superbonus – le opportunità per ristrutturare e riqualificare la propria casa” a cura di Eddy Gusella, esperto di contabilità e fisco in upa Servizi SpA e Andrea Martini, ingegnere specializzato in riqualificazione energetica. Si farà chiarezza sui bonus casa utilizzabili nel 2024.

22 febbraio, giovedì, ore 17 al padiglione 8, stand 46: “Le nuove frontiere della locazione. Locazione tradizionale o affitto turistico? Le più recenti novità normative”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

22 febbraio, giovedì, ore 18 al padiglione 8 nello stand Bergamin Arredamenti, Showcooking con lo chef Andrea Filippi che preparerà pietanze (e assaggi) utilizzando il nuovo piano di cottura ad induzione e il forno a vapore, di cui illustrerà funzioni, caratteristiche e peculiarità.

23 febbraio, 

venerdì, ore 17 al padiglione 8 – sala conferenze. L’ingegner Nadia Pozzato consulente tecnico della MC, risponderà a domande del pubblico su norme sulle canne fumarie, generatori a legna o pellet e sanzioni; incentivi per sostituire vecchi impianti; tecnica di accensione fuoco, tipi di legna da ardere, corretto utilizzo di stufe e caminetti; manutenzione della canna fumaria (promosso da Eco system).

24 febbraio, 

sabato, ore 10 al padiglione 7 Villaggio di Confartigianato, Tavolo tecnico settore edile – focus su “Nuove competenze per la città futura”. Federico Della Puppa, responsabile area Analisi & Strategie di Smart Land, aiuterà a scoprire le competenze imprescindibili per costruire la città del futuro. A seguire, incontro esclusivo con gli studenti delle scuole superiori per tracciare insieme gli scenari di sviluppo delle città del futuro.

24 febbraio, sabato ore 13.30 padiglione 8 – sala conferenze, convegno Gli impianti a biomassa efficienti, sicuri e amanti della natura. Soluzioni progettuali degli impianti in edifici in efficientamento energetico o di nuova costruzione e le Buone Pratiche nell’anno 2024 organizzato in collaborazione con Associazione Italiana Energie Agroforestali, a cui sono stati invitati i rappresentanti di Arpav, Provincia e Comune di Padova.

Gli impianti a biomassa (fonte rinnovabile) sempre più presenti nelle case degli italiani, sono di fondamentale importanza per contrastare il cambiamento climatico (la combustione della biomassa produce CO2 neutrale). Tuttavia non tutti gli impianti hanno un basso impatto ambientale in quanto esso dipende dalla qualità del generatore e del combustibile e da come essi vengono utilizzati. Per questo le politiche nazionali hanno classificato con 5 stelle i generatori di calore a biomassa, invitando a sostituire i vecchi impianti con i più performanti che danno diritto a maggiori incentivi pubblici. Installare impianti a regola d’arte, usarli correttamente con un combustibile di qualità effettuando regolari manutenzioni, favorisce l’abbattimento delle polveri in atmosfera migliorando la qualità dell’aria.

Per affrontare con gli esperti il tema della sostenibilità ambientale sono invitati installatori e rivenditori del Nord Italia e gli iscritti agli Ordini degli Ingegneri, degli Architetti e al Collegio dei Geometri di Padova. Dopo i saluti di Andrea Ragogna assessore all’Ambiente del Comune e del vice presidente della Provincia Vincenzo Gottardo e, alle 14.30 Nadia Pozzato responsabile tecnico della M.C. di Costa Moreno srl, parlerà di impianti sicuri in ogni condizione in edifici a basso consumo energetico in presenza di cappotti, legno, isolanti.

Alle 15 Valter Francescato direttore tecnico di AIEL spiegherà quali sono le buone pratiche per la sostenibilità ambientale e affronterà il tema dei combustibili. Alle 15.30 il funzionario ARPAV Luca Zagolin tratterà di biomasse e qualità dell’aria nel Veneto. Al termine dei lavori saranno consegnati gli attestati ai partecipanti e il materiale didattico.

Iscrizioni e biglietto d’accesso in Fiera: https://casasumisura.com/gli-impianti-a-biomassa-efficienti-sicuri-e-amanti-della-natura/.     

24 febbraio, sabato, ore 15 al padiglione 7 Villaggio di Confartigianato, seminario: “Umidità di risalita, cause e soluzioni” a cura di Massimo Rodighiero, titolare della EdilRodighiero.

24 febbraio, sabato, ore 16.30 al padiglione 8, stand 46: “Dimora de le Sisile. Iniziativa immobiliare ad alto tasso di artigianalità. La casa antica in bioedilizia”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

Roberto Brumat

Casa su Misura

Salone delle Tendenze dell'abitare
5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Verified by MonsterInsights