Roma a Teatro – Spettacoli e Cabaret

Si apre a Roma una stagione teatrale carica di spettacoli da non perdere, Roma è a Teatro con spettacoli comici, di cabaret e commedie amorose.

La magia di un sorriso, questa la mission del super cast che all’Auditorium della Conciliazione, il 4 e 5 maggio 2024, darà vita ad una nuova edizione di “Magic!”, il Gran Galà Internazionale di Magia che dal 2014 torna puntuale nella Capitale per dispensare incanto, stupore, meraviglia, ovviamente formato famiglia.

Dieci anni di effetti speciali, discipline circensi, hanno accompagnato le performance degli artisti che si sono avvicendati sul palco, provenienti da ogni parte del mondo.

Per il 2024 il direttore artistico Alessio Masci e la regista Francesca Bellucci hanno convocato alcune tra le più grandi star della magia contemporanea. Tutti pronti a conquistare il pubblico con misteri ed illusioni da lasciare senza fiato.

Un cast di campioni per uno show tutto dal vivo, decisamente imperdibile. Lo spettacolo, che si terrà il 4 e 5 maggio nello splendido scenario del teatro a due passi da San Pietro. Si vedrà alternarsi, in un programma serrato ed avvincente:  Lupis, Hannu Juntunen, Ramò e Alegria, Jimmy Delp, Starman, Evolution Dance Theater, Sara Maya, Erix Logan. Due date magiche per sognare ad occhi aperti. 

Tutte le sfumature dell’amore al centro di una nuova e divertente commedia, “Tris di cuori” in scena al Teatro Golden dal 9 maggio al 19 maggio.

I protagonisti, Simone Montedoro, Paola Barale, Mauro Conte e Ilaria Canalini, sono alle prese con una serie di intrecci e colpi di scena che portano la firma di Toni Fornari (che cura anche la regia dello spettacolo).  

Una squadra, per la prima volta insieme sul palco, che dimostra un grande affiatamento e riesce a dare vita ad una storia fatta di emozioni, rottura di rapporti, divorzi, strascichi amari.

Maria Teresa (Paola Barale) scrittrice di romanzi rosa, porta alle estreme conseguenze l’incapacità di scegliere tra due legami differenti.

Diventa così Maria moglie di Giorgio (Simone Montedoro) professore di matematica intellettuale vecchio stampo con sfumature decisamente noiose, e allo stesso tempo, per tre giorni alla settimana è Teresa moglie di Danny (Mauro Conte) musicista di belle speranze con zero incisioni, il cui comportamento quotidiano è influenzato dai saggi consigli dello “sciamano” Jim Morrison. 

Si apre a Roma una stagione teatrale carica di spettacoli da non perdere, Roma è a Teatro con spettacoli comici, di cabaret e commedie amorose.

Sette giorni, due mariti e la certezza che la felicità si raggiunge con un numero perfetto: il tre.

D’altronde è proprio quello che l’autrice di romanzi racconta all’amica editrice Sara (Ilaria Canalini) spiegandole che se manca qualcosa in un primo partner si cerca di colmare quel vuoto cercando rifugio tra le braccia di un nuovo uomo.

Naturalmente arrivano gli imprevisti e il “castello di bugie” ad un certo punto inevitabilmente crolla vertiginosamente.

Tributo ai simboli storici della comicità, da Petrolini a Sordi, con Antonello Costa al Nuovo Teatro Orione (Roma – Lazio) in “Il Principe del Varietà” dal 10 maggio 2024

Un tributo ai simboli della comicità, quei volti così familiari entrati nella case degli italiani, che sono rimasti impressi nel cuore.

E’ questo lo spirito che anima lo spettacolo “Il principe del varietà”, pronto al debutto il 10 maggio 2024 (e fino al 12 maggio) al Nuovo Teatro Orione di Roma per poi partire in tournée.

Il protagonista Antonello Costa intende omaggiare i grandi artisti senza tempo che hanno ispirato la sua carriera, tra i quali: Ettore Petrolini, Aldo Fabrizi, Nino Manfredi, Alberto Sordi, Claudio Villa, Franco Califano ed altri.

Un viaggio tra parole e note – Roma a Teatro – Spettacoli e Cabaret

che porterà sul palco alcuni numeri originali di Costa con diverse tecniche di comicità: il mimo, la caratterizzazione, la canzone comica, il numero cantato e ballato, la macchietta, il tributo, lo sketch, il tormentone, la parodia e tante altre apprese proprio dai celebri personaggi.

La cosa straordinaria è che a tutte queste tecniche darà sempre vita il talento di Antonello Costa, da anni considerato uno degli artisti più originali ed eclettici dello spettacolo italiano. Sul palco sarà accompagnato come in un varietà d’altri tempi da una spalla, Gianpiero Perone, da una soubrette, la sorella Annalisa Costa, e da un corpo di ballo.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Verified by MonsterInsights